Discipline ISSF

Carabina libera a terra CLT

La carabina libera a terra è la prima specialità a fuoco che viene appresa in quanto risulta la più semplice, il tiro viene in fatti eseguito stando sdraiati su appositi banconi o direttamente a terra. Clt_1Il bersaglio è posizionato a 50m e durante una gara vengono sparati 60 colpi utilizzando carabine cal. 22 L.R.

Carabina libera 3 posizioni CL3P

La carabina 3 posizioni è la specialità regina per quanto riguarda il tiro con l’arma lunga, coniuga infatti la staticità del tiro a terra della carabina libera, con il tiro in piedi che viene praticato anche ad aria compressa e aggiunge la posizione in ginocchio. Il bersaglio è posto a 50m e durante una gara vengono sparati 120 colpi, 40 in ginocchio, 40 a terra e 40 in piedi. Vengono utilizzate carabine cal. 22 L.R.

Pistola libera PL

PL_1La specialità di pistola a 50 metri è detta anche pistola “libera” per le poche restrizioni imposte dalle regole. Si tratta di un tiro di precisione su bersaglio fisso per il quale sono impiegate pistole in calibro .22 L.R. e con mire metalliche, caricate con un colpo alla volta: a patto che il polso rimanga libero, le armi sono per il resto illimitatamente personalizzabili. Ciò compensa la difficoltà della specialità, che richiede concentrazione, costanza e resistenza. Come quelle di PA e di PS, le gare di PL sono esclusivamente maschili.

Pistola automatica PA

La specialità di pistola automatica esalta la rapidità e la costanza di esecuzione del gesto che consiste nel colpire, da 25 metri e con un colpo .22 L.R. ciascuno, 5 bersagli affiancati; prima in 8 secondi, poi in 6, infine in 4. Non a caso è internazionalmente conosciuta con la denominazione rapid fire pistol.

Pistola sportiva PSp e pistola grosso calibro PGC

Le specialità di pistola grosso calibro e di pistola sportiva combinano il tiro mirato con il cosiddetto tiro celere. Lo svolgimento, sulla distanza di 25 metri, è identico per entrambe, che si distinguono per i calibri impiegati e per le categorie dei partecipanti: la PGC è specialità maschile e si pratica con calibri dal 7,62 al .38; la Psp, femminile, richiede il calibro .22 L.R. Durante la gara, i tiratori e le tiratrici devono dapprima sparare 5 colpi al bersaglio fisso in 5 minuti; nella seconda fase, i bersagli girano e lasciano a disposizione soli 3 secondi per ogni colpo.

Carabina aria compress C10

La carabina ad aria compressa è la prima specialità con l’arma lunga che viene appresa,infatti può essere praticata già a 10 anni. Si spara in uno stand generalmente chiuso con un bersaglio posto a 10m. Per questa specialità vengo usate carabine ad aria compressa di calibro 4,5 di libera vendita.

Pistola aria compressa P10

La pistola a 10 metri si può considerare una specialità derivata dalla PL: invece che armi a fuoco, si usano pistole ad aria compressa (calibro 4,5), sottoposte a un maggior numero di restrizioni circa dimensioni, peso e forma. Per la relativa economicità, per la poca attrezzatura strettamente necessaria, per le gare aperte ad ambo i sessi e per il poter essere praticata già dai 10 anni di età, è forse la specialità che registra ormai la maggior affluenza.